Una pelle splendida con Terracotta di Guerlain.

Non amo molto l’estate, preferisco di gran lunga l’inverno. Ma una delle cose che adoro particolarmente in questa stagione è la pelle abbronzata e quel particolare profumo di estate che la pelle acquista dopo una giornata al sole.
Se mi seguite su Instagram (@vanessajparraga) sapete già che in queste ultime due settimane sono stata a Cervo (IM), uno dei miei posti del cuore considerato uno dei borghi più belli d’Italia. Se la sera mi perdevo nei vicoli del borgo medievale durante il giorno mi divertivo tra uscite in barca, qualche ora di snorkeling e fingere di essere una sirena sugli scogli mentre guardavo il tedesco accanto diventare via via sempre rosso, ma questa è un’altra storia.
Essendo costantemente sotto il sole non potevo non prendermi cura della mia pelle, soprattutto dopo le varie scottature e dopo aver imparato la lezione sull’esposizione solare.
Ho finalmente raggiunto il mio “colorito perfetto” e per mantenerlo mi sono affidata all’unica ed incomparabile Terracotta Sun Protect di Guerlain con SPF 15 pensato, per le carnagioni scure o comunque già abbronzate (simile al Sun Brunnettes con SPF 15 che era in commercio qualche anno fa).
Questa protezione solare idrata, protegge ed esalta l’abbronzatura. Inoltre, grazie al complesso Tan Booster, accelera il processo dell’abbronzatura rendendo meno utopica l’idea di una pelle baciata dal sole. La sua texture è leggera, si assorbe subito, e lascia la mia pelle vellutata e leggermente profumata, vi consiglio di applicarla 20 minuti prima dell’esposizione e ogni volta che fate il bagno.
Se siete chiare di carnagione, o tendete a scottarvi facilmente, optate per quella con SPF 30. Gli effetti sono gli stessi solo che eviterete di ustionarvi (come me!), soprattutto se sono le prime esposizioni.
Dopo la giornata al mare non dobbiamo dimenticare che la nostra pelle ha bisogno di essere idratata, e qui entra in gioco Huile du Voyageur, un olio secco dal delicato profumo di tiarè, come la crema solare, arricchito con micro particelle dorate che riflettono la luce una volta applicato sulla pelle  Lascia la mia pelle morbidissima e asciutta. La applico subito dopo la doccia soprattutto su braccia, spalle e décolleté.

>> Un piccolo appunto: generalmente preferisco una idratazione più “tangibile”, soprattutto per le gambe. Quindi tendo ad applicare una crema o olio doccia (fantastico quello tonificante di Collistar) che mi dia la sensazione di “bagnato”. Dopodiché applico un po’ di Huile du Voyageur in modo da dare un po’ di luce e ad esaltare il colorito.

image

#Beautytip: essendo un olio secco può essere utilizzato anche sui capelli. Dopo averli asciugati metto una piccola noce di prodotto sulle mani e lo distribuisco bene su tutti i capelli. Il profumo che emana ogni volta che scuoto i capelli mi fa impazzire. 💁🏻

Detto ciò non mi resta che augurarvi buona domenica! Vi mando un bacio grandissimo 💋

Vanessa 🌞

 

 

 

with love ♥️

You may also like

13 comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: