Sun Stripping con il Duo di Les Beiges n.01

Buon giovedì ragazze!

Nel penultimo post vi avevo accennato ad una nuova tecnica make-up chiamata “sun stripping“, da non confondere con lo striping di cui vi avevo parlato un paio di mesi fa. Il perché ve lo spiego subito.
Lo striping è una tecnica di contouring leggero che prevede l’uso di due fondotinta leggeri, o meglio ancora di bb cream, uno chiaro e uno un po’ più scuro, per un contouring il più naturale possibile.
Il sun stripping invece consiste nel mimare l’abbronzatura dei primi giorni al mare o dopo una giornata in montagna.
Per questa procedura si opta per un blush sui toni del pesca e si consiglia che il finish sia opaco o poco shimmer.
Io ho trovato un alleato perfetto nel Duo Les Beiges n.01 di Chanel, che fa parte della collezione estiva di quest’anno, ed è composta da due colori: uno scuro, per definire alcune zone del viso (sotto lo zigomo, lati del naso e tempie) come in un contouring, e uno chiaro che va applicato come un blush per dare un po’ di colore.
Il n.02 invece è composto da un blush rosa, molto simile a Pink Explosion e da un illuminante. Qui tendo a precisare che i Duo non vanno scelti in base alla vostra carnagione come molte persone e commesse dicono, ma in base a quello che volete fare. Se volete un contouring il n.01 è più azzeccato del secondo.
Inizialmente ero un po’ indecisa, ad un certo punto li volevo entrambi perché “non si sa mai” ma alla fine ho scelto il primo in quanto ho mille illuminanti (dorati, argentati, rosati) e come blush sono molto fedele alle tonalità tendenti al pesca o corallo (Alezane e Reflex), senza contare che ho ancora il Sunkiss Ribbon che racchiude tutte le tonalità di blush in una sola cialda, bellissima e decorata cialda!
Vi confesso che ancora la parte scura del duo n.01 non riesco ad usarla per il contouring perché in un pomeriggio ho preso tutto il sole che dovevo prendere in 2 settimane e non vedo la differenza (sono un piccolo calimero!🐦), la utilizzo solo come ombretto, e credetemi che è fantastico!
La parte chiara invece la uso secondo la tecnica del Sun stripping, ovvero la applico sugli zigomi tracciando una “striscia” che va da zigomo a zigomo passando per il ponte del naso, ottenendo quel colorito che si ottiene, appunto, dopo una giornata di sole. Molto naturale e molto carino, e non solo, se siete abbronzate va ad esaltare ulteriormente la vostra abbronzatura.
La tonalità è un rosa molto delicato dal finish un po’ perlato ma che non viene praticamente percepito una volta applicato sul viso, quindi si presta alla perfezione per ricreare un Sun stripping a regola di make-up artist!
Se non lo trovate o non volete spendere troppo (scontato veniva €45~) potete optare per altri blush, l’importante, come dicevo prima, è che sia una nuance tendente al pesca/rosata, a seconda della vostra carnagione, e che il finish non sia troppo shimmer.
Inizialmente realizzavo il Sun stripping con il blush Jous Contraste Alezane, che se ricordate era una tonalità che avevo definito “biscotto” e che lasciava delle micro particelle dorate una volta applicato (niente paura, se non ve lo ricordate ritrovate il post qui), e il risultato era comunque impeccabile. L’importante è non esagerare con i brillantini, quindi ATTENTE!

imageimageimage

Fatemi sapere cosa ne pensate. Conoscevate questa nuova tecnica? Scrivetelo nei commenti! Io vi saluto e vi mando un bacione grandissimo! Alla prossima.

Vanessa <3

with love ♥️

You may also like

4 comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: