Primavera: è tempo di scrub

Buongiorno amici miei!

L’arrivo della primavera porta con sè, oltre le belle e lunghe giornate di sole, anche un po’ di ansia a noi ragazze. Perché? Perché ciò significa che abbiamo, si e no, ancora tre mesi di tempo per la prova costume. La famigerata prova costume. Chi di noi non si immagina già distesa al sole, in costume, magari in una bella località estiva e in bella compagnia, pronta a raggiungere la tanto desiderata abbronzatura?… Vi fermo subito e vi dico che se non vi prendete cura della vostra pelle non la raggiungerete mai, oppure la perderete in un batter d’occhio!

Ecco perché, in questa soleggiata giornata di giovedì, vi condivido una #beautytip facilissima da preparare per aiutare la vostra pelle ad apparire raggiante: lo scrub.

In commercio ce ne sono tanti, e di diverse tipologie, a base di sale, allo zucchero e anche al caffè. Quest’ultimo è il mio preferito! Lo scrub è importante in quanto, agendo da esfoliante, libera la pelle dalle cellule morte favorendo il rinnovamento cellulare e l’ossigenazione. Il risultato è una pelle vellutata e luminosa, pronta a ricevere ogni beneficio dalle creme e trattamenti alla quale la sottoporrete successivamente.

Vi siete convinte? Ecco cosa vi serve per prepararlo.

  • Sale*
  • Olio di oliva
  • Olio essenziali di rosa

Mischiate 3 cucchiai di sale con 3 di olio di oliva, e aggiungete 10 gocce di olio essenziale di rosa e mescolate il tutto mentre vi preparate per una rilassante doccia calda. 🚿

* Potete usare il sale grosso o fino a seconda della vostra pelle: se avete una pelle sensibile optate il sale fino (gommage). Spesso sento dire che il sale giusto da usare sia il sale integrale in quanto, non essendo sottoposto a processi chimici, mantiene intatto il suo patrimonio naturale di oligoelementi. Se ne avete la possibilità provatelo, altrimenti quello normale da cucina va bene.

A Ciascuno il suo…

Ovviamente il tipo di olio essenziale ve lo potete scegliere voi a seconda dei vostri gusti e/o bisogni. Oltre all’olio essenziale di rosa mi piace usare anche quello di rosmarino, che uso spesso anche nelle maschere per i capelli, insieme a quello di menta: Hanno un effetto incredibile! Inoltre in alternativa all’olio di oliva potete usare quello alle mandorle dolci o di cocco, insomma, qui va a gusti e preferenze.

Non vi resta che concedervi una doccia calda, provare e farmi sapere! Se avete altre ricette sugli scrub non esitate a condividerla nei commenti. 😉

Vi mando un abbraccio grande, buona giornata!

Vanessa 💋

with love ♥️

You may also like

10 comments

  1. Ciao Vane!Sono la Francy del nostro amatissimo gruppo delle Blogger!
    Finalmente riesco a commentare anche il tuo blog 🙂
    Lo scrub è un must per me e ti dirò, non solo nella bella stagione, ma anche durante l’inverno, quando cappotti e maglioni rendono la mia pelle secchissima e bisognosa di esfoliazione. Ottimo il tuo consiglio, prima esfoliazione e poi tutto il resto 😉
    baci!

  2. ciao vanessa
    a me è capitato di farlo con l olio di nocciolato e sale grosso (un aroma che sapeva di nutella che non ti dico) oppure con lo zucchero di canna e i bastoncini di cannella grattuggiati finemente…
    alcuni lo fanno con il miele limone e zucchero ho sentito che funge anche da aroma terapia…
    bacio e buona pasqua
    daniela

    1. Avevo letto di fare uno scrubs con i fondi di caffè, ma mia madre me li cacciava via. Così per “punizione” mi ordinavo gli scrub al caffè di Frank Body su Internet.
      Però adesso voglio provare anche questo scrub home made 😁

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: